Manuali e procedure

Categorie
  • Spedizioni15
  • Ritiri2
  • Reclami3
  • Accessori6
  • Pagamenti7
  • Accesso e Registrazione3
  • Importazioni e API4
  • Assistenza2

Spedizioni

Articoli non assicurabili: cosa devi sapere


Spedisci in sicurezza con noi, ma ricorda che alcuni articoli non sono coperti da assicurazione.

Per tutelare la sicurezza di tutti e garantire un servizio di spedizione affidabile, alcuni articoli non sono coperti da assicurazione in caso di smarrimento, furto o danneggiamento.

Quali sono gli articoli non assicurabili?
Ecco alcuni esempi di articoli che non sono coperti da assicurazione:

Articoli vietati:
  • Tutti gli articoli inclusi nella lista di Articoli Vietati. Questi articoli non possono essere spediti con i nostri servizi standard per motivi di sicurezza.

Merci non assicurabili:
  • Oggetti in Vetro: Specchi, Cristalli, Ceramica, Porcellana, Resina. Sono compresi anche articoli che contengono parzialmente questi materiali.
  • Imballaggio non omologato: Imballo non conforme alle Linee Guida di Imballaggio.
  • Articoli e materiali pregiati: Articoli decorativi artistici o esclusivi. Quadri, Pizzo di lino ricamato, Tessuto con metalli preziosi, Pizzo di seta autentico, Pellami, etc.
  • Campioni: Senza valore commerciale e/o con fini promozionali.
  • Contenitori: Imballaggi in plastica, Casse, Bagagli e Valigie non inscatolate, Confezione esterna di merce da collezionismo.
  • Merce avariata: Danni elettronici, motivo di reso, fragile (tipo SHS-SNS).
  • Documenti al portatore: A titolo esemplificativo, non esaustivo: Passaporti, Carte identità, Patenti, Smart card, Documenti ufficiali, Bollati o in generale con/senza valore economico.
  • Documenti di valore economico: Biglietti Lotteria, Spettacoli, Buoni pasto, etc.
  • Ricette mediche: Prescrizioni o documentazione sanitaria.
  • Materiali minerali, Pietre, Cristalli: A titolo esemplificativo, non esaustivo: Marmo, Cemento, Granito, Terracotta, Gesso, Pietre, Cristalli e Materiali contenenti parzialmente questi materiali.

Perché alcuni articoli non sono assicurabili?
La natura di questi articoli li rende particolarmente fragili, difficili da trasportare o con un valore difficile da quantificare. Per questo motivo, le compagnie di assicurazione non ne coprono la perdita o il danneggiamento.

Cosa fare se devo spedire un articolo non assicurabile? Se devi spedire un articolo non assicurabile, ti consigliamo di prendere le seguenti precauzioni:
  • Imballa accuratamente l'articolo: Utilizza un imballaggio adeguato per proteggere l'articolo da urti, vibrazioni e altri danni durante il trasporto.
  • Dichiara il valore reale dell'articolo: In caso di smarrimento o danneggiamento, sarai risarcito solo per il valore dichiarato.
  • Considera l'utilizzo di un servizio di spedizione alternativo: Se l'articolo è particolarmente prezioso o fragile, potresti prendere in considerazione l'utilizzo di un servizio di spedizione specializzato che offre una copertura assicurativa più ampia.

Spedisci con noi in modo sicuro e responsabile!

Seguendo queste semplici linee guida, puoi spedire i tuoi articoli in modo sicuro e con la massima tranquillità.

Ricorda: è importante conoscere le leggi e i regolamenti del paese di destinazione prima di spedire qualsiasi articolo.

In caso di dubbi, contatta la nostra assistenza clienti.

Articoli vietati: cosa non puoi spedire


Sicurezza prima di tutto!

Per garantire la sicurezza di persone, merci e mezzi di trasporto, alcune categorie di articoli sono vietate alla spedizione con i nostri servizi standard.

Questi articoli, che richiedono un tipo di manipolazione specifica (ad esempio, SHS, SNS, Pharma), non possono essere spediti con i normali corrieri per motivi di sicurezza.

Cosa non posso spedire?
Di seguito la lista degli articoli vietati:
  • Armi da fuoco, armi bianche ed esplosivi: qualsiasi oggetto che possa essere utilizzato per infliggere danni a persone o proprietà.
  • Materiali infiammabili ed esplosivi: liquidi, solidi o gas che possono facilmente prendere fuoco o esplodere.
  • Sostanze tossiche e nocive: sostanze chimiche o biologiche che possono causare danni alla salute umana o all'ambiente.
  • Materiali radioattivi: sostanze che emettono radiazioni ionizzanti dannose per la salute umana.
  • Animali vivi e prodotti animali: per tutelare il benessere animale e prevenire la diffusione di malattie.
  • Materiale pornografico e pedopornografico: qualsiasi materiale che sfrutta o abusa sessualmente di minori.
  • Denaro contante e oggetti di valore: per motivi di sicurezza e prevenzione dei furti.
  • Prodotti contraffatti: beni che imitano illegalmente marchi o prodotti registrati.
  • Organi umani e tessuti biologici: per motivi di etica e sicurezza sanitaria.
  • Piante e animali protetti: specie protette da convenzioni internazionali o leggi nazionali.
  • Ghiaccio secco: può causare ustioni e soffocamento se maneggiato in modo improprio.
  • Batterie al litio: solo alcune batterie al litio sono ammesse per la spedizione, con restrizioni specifiche.

Come posso sapere se un articolo è vietato?
Se hai dubbi su un articolo in particolare, consulta la nostra lista completa di articoli vietati o contatta il nostro servizio clienti.

Cosa succede se cerco di spedire un articolo vietato?
Se provi a spedire un articolo vietato, la tua spedizione verrà bloccata e potresti incorrere in sanzioni.

Spedisci in modo sicuro e responsabile!
Seguendo queste semplici regole, puoi contribuire a garantire la sicurezza di tutti durante il trasporto delle merci.

Ricorda: è importante conoscere le leggi e i regolamenti del paese di destinazione prima di spedire qualsiasi articolo.

In caso di dubbi, non esitare a contattarci!

Spedizioni Estere: Codici TARIC e EORI


Stai per spedire un pacco all'estero? Se sì, è importante conoscere due codici fondamentali: TARIC e EORI. Questi codici sono utilizzati dalle autorità doganali per identificare le merci e il soggetto che le spedisce, facilitando così lo sdoganamento e la gestione delle spedizioni internazionali.

Codice TARIC
Il TARIC (Tariffa Integrata e Combinata dell'Unione Europea) è un codice numerico che identifica le merci a livello europeo. Ogni prodotto ha un codice TARIC univoco che ne specifica la natura, l'origine e la destinazione. Conoscere il codice TARIC corretto è essenziale per calcolare i dazi doganali e le altre tasse applicabili alla tua spedizione.

Come trovare il codice TARIC:

Codice EORI
Il codice EORI (Economic Operator Registration and Identification) è un codice univoco che identifica un'impresa ai fini doganali all'interno dell'Unione Europea. Ogni impresa che importa o esporta merci da o verso l'UE deve avere un codice EORI.

Come ottenere un codice EORI:
  • Contattare l'autorità doganale del tuo Paese membro dell'UE. Le procedure per ottenere un codice EORI possono variare leggermente da un Paese all'altro. In Italia, puoi richiedere il codice EORI online sul sito web dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli: [URL non valido rimosso].
  • Fornire le informazioni richieste: Dovrai fornire diverse informazioni, tra cui il nome della tua azienda, l'indirizzo e la natura delle tue attività commerciali.

Quando è necessario un codice EORI?
Un codice EORI è necessario in diverse situazioni, tra cui:
  • Importare o esportare merci da o verso l'UE
  • Presentare una dichiarazione doganale
  • Richiedere un rimborso o una sospensione dei dazi doganali
  • Effettuare transazioni doganali speciali, come il transito o l'immagazzinamento temporaneo


Sanzioni per la mancata osservanza
La mancata osservanza degli obblighi relativi ai codici TARIC e EORI può comportare sanzioni, tra cui:
  • Ritardi nello sdoganamento delle merci
  • Multe
  • Sequestro delle merci


In conclusione, conoscere i codici TARIC e EORI è fondamentale per chiunque spedisca merci all'estero dall'Unione Europea. Assicurati di avere i codici corretti per la tua merce e per la tua azienda per evitare ritardi, sanzioni e altri problemi.

Oltre a quanto sopra, ecco alcune risorse utili:

Seguendo questi consigli, potrai spedire i tuoi pacchi all'estero in modo semplice, sicuro e conforme alle normative doganali.

Documentazione doganale per spedizioni extra UE


Spedire merci al di fuori dell'Unione Europea richiede la compilazione di alcuni documenti doganali specifici. Questi documenti sono necessari per le autorità doganali per monitorare il flusso di merci in entrata e in uscita dal paese e per garantire il rispetto delle normative doganali.

Quali documenti sono necessari?
La documentazione doganale richiesta per le spedizioni extra UE può variare a seconda del paese di destinazione e del tipo di merce spedita. Tuttavia, in generale, i seguenti documenti sono sempre necessari:
  • Fattura commerciale: La fattura commerciale deve descrivere in dettaglio i beni spediti, il loro valore, il paese di origine e il paese di destinazione.
  • Dichiarazione di libera esportazione: La dichiarazione di libera esportazione attesta che i beni sono autorizzati a uscire dall'Unione Europea.
  • Altri documenti: A seconda del paese di destinazione, potrebbero essere necessari altri documenti, come certificati sanitari o fito-sanitari, permessi di esportazione o certificati di origine.


Dove posso scaricare la documentazione doganale?
È possibile scaricare la modulistica doganale per le spedizioni extra UE da diverse fonti, tra cui:
  • Dall'area documentazione doganale del nostro sito: Cliccando qui
  • Il sito web dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli:
    https://www.adm.gov.it/portale
  • Il sito web del corriere: La maggior parte dei corrieri offre modulistica doganale scaricabile dal proprio sito web.


Consigli per compilare la documentazione doganale
  • Compila la documentazione con attenzione: Assicurati di compilare tutti i campi obbligatori e di fornire informazioni accurate e complete.
  • Utilizza la lingua corretta: La documentazione doganale deve essere compilata nella lingua del paese di destinazione.
  • Fai firmare la documentazione dal mittente: La fattura commerciale e la dichiarazione di libera esportazione devono essere firmate dal mittente.
  • Conserva una copia della documentazione: Conserva una copia della documentazione doganale per le tue registrazioni.


Spedire merci extra UE con tranquillità Con la giusta documentazione e un po' di attenzione, puoi spedire le tue merci al di fuori dell'Unione Europea con tranquillità. Se hai dubbi o necessiti di assistenza, puoi contattare il tuo corriere o l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

Ricorda: è importante informarsi sulle specifiche normative doganali del paese di destinazione prima di spedire le tue merci. In questo modo potrai evitare ritardi e costi aggiuntivi.

Con un po' di preparazione, spedire pacchi in località extra UE può diventa un processo semplice e veloce!

Cos'è una fattura o una fattura proforma


La fattura o la fattura proforma sono documenti essenziali per le spedizioni (spesso internazionali), in quanto:
  • Informano le autorità doganali sul contenuto del pacco e sul suo valore.
  • Permettono di calcolare correttamente i dazi doganali e l'IVA.
  • Facilitano lo sdoganamento del pacco e ne velocizzano la consegna.


Quando è obbligatorio allegare la fattura o la fattura proforma?
In generale, è obbligatorio allegare la fattura o la fattura proforma per tutte le spedizioni internazionali che superano un valore minimo stabilito dalla dogana del paese di destinazione.

Tuttavia, è consigliabile allegarla anche per spedizioni di valore inferiore, in quanto può comunque semplificare le procedure doganali.

Differenza tra fattura e fattura proforma
  • Fattura: Documento fiscale che attesta una vendita avvenuta e ha valenza legale. Deve essere emessa per ogni transazione commerciale con IVA.
  • Fattura proforma: Documento informativo che non ha valore fiscale, ma che fornisce dettagli su una transazione commerciale in fase di definizione o preventiva. Utile per spedizioni estere.


Come compilare la fattura o la fattura proforma per la spedizione
Sia la fattura che la fattura proforma devono contenere alcune informazioni essenziali:
  • Dati del mittente e del destinatario: Nome, indirizzo, numero di telefono, email.
  • Descrizione dettagliata del contenuto del pacco: Specificare la natura dei beni, la quantità, il valore unitario e il valore totale.
  • Valuta utilizzata per la fatturazione.
  • Termini di pagamento.
  • Data e firma del mittente.


Come allegare la fattura o la fattura proforma al pacco
  1. Compila la fattura o la fattura proforma in triplice copia.
  2. Inserisci una copia all'interno del pacco.
  3. Allega le altre due copie all'esterno del pacco, una in modo visibile e l'altra all'interno di una busta trasparente per proteggerla.
  4. Scrivi sulla busta "Documenti doganali" o "Fattura/Fattura proforma".


Consigli aggiuntivi:
  • Usa una lingua compresa dal personale doganale del paese di destinazione (solitamente inglese o francese).
  • Se non sei sicuro di come compilare la fattura o la fattura proforma, consulta il sito web dell'Agenzia delle Dogane o rivolgiti a un corriere per assistenza.
  • Conserva una copia della fattura o della fattura proforma per i tuoi archivi.


Puoi scaricare i moduli da compilare direttamente dal nostro sito. Clicca qui per scaricare i moduli.

Seguendo queste semplici istruzioni, potrai allegare correttamente la fattura o la fattura proforma al tuo pacco e garantire una spedizione internazionale senza intoppi.

Come gestire la rubrica



Devi per spedire un pacco e hai già inviato qualcosa a quel destinatario in passato? Niente paura! Con la rubrica, puoi salvare gli indirizzi dei mittenti e dei destinatari e usarli in secondo momento per creare le tue spedizioni in modo ancora più rapido e semplice.

Come funziona la rubrica?
  1. Accedi al tuo account: Se non hai ancora un account, crealo in pochi semplici passaggi. Questo ti permetterà di accedere a tutti i servizi esclusivi, inclusa la rubrica.
  2. Salva i tuoi indirizzi: Durante la creazione di una spedizione, compila i campi relativi al mittente o al destinatario. Se hai già inviato qualcosa a quella persona in passato, i suoi dati potrebbero essere già precompilati. In caso contrario, inserisci i dati manualmente. Una volta compilati i campi, seleziona l'opzione "Salva questo indirizzo nella rubrica". In questo modo, l'indirizzo verrà salvato per i tuoi futuri invii.
  3. Utilizza la rubrica per creare spedizioni più velocemente: La prossima volta che dovrai spedire qualcosa a un indirizzo già salvato, potrai selezionarlo facilmente dalla rubrica. Nella pagina "Spedisci", clicca sull'icona " Rubrica" presente in alto nelle sezioni "Mittente", "Destinatario" e "Spedizione" quindi digita il nome o il cognome o la ragione sociale del contatto che intendi cercare. Potrai così selezionare l'indirizzo che ti interessa e tutti i campi verranno compilati automaticamente.

Come modificare o eliminare un indirizzo dalla rubrica?
  • Accedi alla sezione "Rubrica": Clicca sul menu dal menu a tendina in alto a destra e seleziona la voce "Rubrica".
  • Modifica o elimina gli indirizzi: Seleziona l'indirizzo che vuoi modificare o eliminare e clicca sul pulsante " Modifica" o " Elimina". Potrai modificare i dati dell'indirizzo o eliminarlo definitivamente dalla tua rubrica.

Con la rubrica, spedire i tuoi pacchi è ancora più facile e veloce!

Vantaggi della rubrica:
  • Risparmia tempo: Non dovrai più compilare manualmente i campi relativi a mittenti e destinatari.
  • Riduci gli errori: Eviterai di commettere errori di battitura inserendo i dati in modo automatico.
  • Organizza i tuoi indirizzi: Tieni traccia di tutti i tuoi contatti di spedizione in un unico posto.
  • Spedizioni più frequenti: Se spedisci spesso agli stessi indirizzi, la rubrica ti farà risparmiare ancora più tempo.

Inizia subito a utilizzare la rubrica per creare velocemente le tue spedizioni!

Per maggiori informazioni, consulta l'apposita area sul nostro sito o contatta il servizio clienti.

Linee guida per l'imballaggio: spedisci i tuoi prodotti in sicurezza!


Imballare correttamente i tuoi prodotti è fondamentale per garantirne la sicurezza durante il trasporto. Un imballaggio adeguato protegge la merce da urti, vibrazioni, schiacciamenti e altri potenziali danni, permettendoti di spedire i tuoi prodotti con tranquillità e la certezza che arriveranno a destinazione in perfette condizioni.

Queste linee guida non sono semplici suggerimenti, ma requisiti fondamentali per tutte le spedizioni. Seguendole con attenzione, potrai evitare spiacevoli inconvenienti come smarrimenti, rotture o danni alla merce.

Ecco alcuni consigli generali per imballare i tuoi prodotti:

1. Scegli la scatola giusta:
  • Procurati una scatola in cartone resistente e adatta a spedizioni sovrapponibili. Scegli la dimensione giusta in base al peso e alle dimensioni della merce da spedire.
  • Non utilizzare scatole usate o danneggiate.
  • Evita l'utilizzo di flyer e buste imbottite, in quanto non offrono una protezione sufficiente.

2. Utilizza materiale ammortizzante:
  • Posiziona all'interno della scatola del materiale ammortizzante come pluriball, polistirolo, carta da imballaggio o altri materiali adatti a proteggere la merce da urti e vibrazioni.
  • Assicurati di riempire completamente gli spazi vuoti per evitare che i prodotti si muovano all'interno della scatola durante il trasporto.
  • Presta particolare attenzione agli angoli e alle spigoli dei prodotti, che sono più soggetti a danni.

3. Imballa i prodotti singolarmente:
  • Avvolgi ogni prodotto singolarmente con materiale ammortizzante adeguato.
  • Separa i prodotti tra loro e dai lati della scatola con ulteriore materiale di riempimento.
  • In caso di prodotti fragili, utilizza un imballaggio specifico come scatole in cartone rinforzato o involucri di pluriball con bolle d'aria più grandi.

4. Sigilla il pacco con cura:
  • Chiudi il pacco con nastro adesivo resistente, largo almeno 50 mm.
  • Sigilla il pacco a forma di "H" per garantire una chiusura sicura.
  • Applica il nastro adesivo sia nella parte superiore che inferiore della scatola.
  • Utilizza dei protettori per i bordi esterni in polietilene espanso antiurto per evitare danni al cartone.

5. Documenti di spedizione:
  • Applica la lettera di vettura in modo visibile all'esterno della scatola.
  • Inserisci la documentazione doganale (se necessaria) in un'apposita tasca adesiva trasparente applicata su un lato del pacco.
  • Utilizza sempre apposite taschette adesive trasparenti per i documenti di spedizione.

Seguendo queste semplici linee guida, potrai imballare i tuoi prodotti in modo sicuro e professionale, garantendo loro una spedizione senza stress e con la massima tranquillità.

Ricorda: per spedizioni di prodotti particolari o con caratteristiche specifiche, consulta le nostre linee guida dedicate per ottenere consigli e suggerimenti mirati.

In caso di dubbi o necessità di assistenza, contatta il nostro servizio clienti. Siamo sempre a tua disposizione per aiutarti!

Come impostare l'indirizzo predefinito del mittente



Sei stanco di compilare manualmente i campi del mittente ogni volta che crei una spedizione? Con l'opzione "Indirizzo predefinito del mittente", puoi impostare un indirizzo di spedizione predefinito che verrà utilizzato automaticamente per tutte le tue spedizioni.

Come funziona l'indirizzo predefinito del mittente?
  1. Salva un indirizzo del mittente nella rubrica: La prima volta che crei una spedizione, compila i campi relativi al mittente. Se hai già inviato qualcosa da quel mittente in passato, i suoi dati potrebbero essere già precompilati. In caso contrario, inserisci i dati manualmente. Una volta compilati i campi, seleziona l'opzione "Salva questo indirizzo nella rubrica" nella sezione mittente.
  2. Imposta l'indirizzo come predefinito: Una volta salvato un indirizzo del mittente nella rubrica, potrai impostarlo come predefinito. Per fare ciò, segui questi passaggi:
    - Accedi alla sezione "Rubrica" presente nel menu in alto.
    - Seleziona l'indirizzo del mittente che desideri impostare come predefinito.
    - Clicca sulla voce "Imposta come indirizzo predefinito".
  3. Crea spedizioni più velocemente: Da questo momento in poi, ogni volta che creerai una nuova spedizione, selezionando l'opzione " Indirizzo predefinito" presente in alto nella sezione "Mittente" o "Spedizione" i campi del mittente verranno automaticamente compilati con l'indirizzo predefinito che hai impostato. Potrai comunque modificare i dati del mittente prima di completare la spedizione, se necessario.

Vantaggi dell'utilizzo dell'indirizzo predefinito del mittente:
  • Risparmia tempo: Non dovrai più compilare manualmente i campi del mittente per ogni spedizione.
  • Riduci gli errori: Eviterai di commettere errori di battitura inserendo i dati in modo automatico.
  • Spedizioni più frequenti: Se spedisci spesso dallo stesso indirizzo, l'indirizzo predefinito ti farà risparmiare ancora più tempo.

Inizia subito a utilizzare l'indirizzo predefinito del mittente!

Per maggiori informazioni, consulta l'apposita area sul nostro sito o contatta il servizio clienti.

Spedire un pacco all'estero: oneri doganali, resi e responsabilità


Spedire un pacco all'estero può essere un'operazione semplice e veloce, ma è importante conoscere alcune informazioni chiave per evitare sorprese, come oneri doganali, resi e doveri di chi paga.

Chi paga gli oneri doganali?
Puoi trovare la pagina "Spedisci" in due modi:
In generale, gli oneri doganali sono a carico del destinatario del pacco. Questo significa che sarà il destinatario a dover pagare le tasse e le imposte applicate alla merce importata al momento della consegna.

Cosa sono gli oneri doganali?
Gli oneri doganali sono delle tasse e imposte applicate alle merci importate da un Paese in un altro. L'ammontare di queste tasse varia a seconda del tipo di merce, del suo valore e del Paese di destinazione.

Per avere un'idea precisa degli oneri doganali da pagare, è possibile consultare il sito web dell'Agenzia delle Dogane del Paese di destinazione o utilizzare un simulatore online.

Come si pagano gli oneri doganali?
Gli oneri doganali vengono generalmente pagati al corriere o all'ufficio postale del Paese di destinazione al momento della consegna del pacco. In alcuni casi, potrebbe essere necessario pagare gli oneri doganali in anticipo, prima che la merce venga spedita.

Cosa succede se il destinatario non paga gli oneri doganali?
Se il destinatario non paga gli oneri doganali, il pacco potrebbe essere trattenuto dal corriere o dall'ufficio postale. In alcuni casi, il pacco potrebbe essere rispedito al mittente a sue spese.

Come funziona il reso di un pacco spedito all'estero?
La procedura per il reso di un pacco spedito all'estero varia a seconda del corriere e del venditore. In generale, il destinatario deve contattare il venditore per comunicare la sua volontà di restituire il pacco e per ricevere le istruzioni su come procedere.

Chi paga le spese di reso?
Le spese di reso sono interamente a carico del mittente. È importante informarsi sulle condizioni di reso prima di effettuare l'acquisto.

Cosa succede se il pacco viene rispedito al mittente?
Se il pacco non viene consegnato al destinatario e viene rispedito al mittente, il mittente dovrà in genere pagare le spese di spedizione per il reso.

Consigli per spedire un pacco all'estero
  • Scegliere un corriere affidabile e che offra un servizio di sdoganamento.
  • Informare il destinatario degli oneri doganali e delle sue responsabilità.
  • Imballare accuratamente il pacco per evitare danni durante il trasporto.
  • Allegare al pacco la fattura della merce.
  • Conservare la ricevuta di spedizione.
  • In caso di dubbi, contattare la nostra assistenza.

Seguendo questi consigli, potrai spedire i tuoi pacchi all'estero in modo semplice e sicuro, evitando spiacevoli sorprese con oneri doganali e resi.

Inoltre, è importante ricordare che le normative doganali e le procedure di reso possono variare da Paese a Paese. Per questo motivo, è sempre consigliabile consultare il sito web dell'Agenzia delle Dogane del Paese di destinazione o contattare il corriere per avere informazioni precise e aggiornate.

Elenco dei paesi membri dell'Unione Europea


Inviando pacchi all'estero? Ecco una guida completa!

Spedire all'estero è diventato più semplice che mai. Grazie alla globalizzazione e all'apertura dei mercati, è possibile inviare pacchi in tutto il mondo con facilità e velocità.

In questo manuale, scopriremo:
  • Quali sono i paesi membri dell'Unione Europea
  • Come funzionano gli accordi di libero scambio (ALS)
  • Cosa fare per spedire in un paese extra UE


Paesi membri dell'Unione Europea:
L'Unione Europea conta attualmente 27 Stati membri:
  • Austria
  • Belgio
  • Bulgaria
  • Cipro
  • Croazia
  • Danimarca
  • Estonia
  • Finlandia
  • Francia
  • Germania
  • Grecia
  • Irlanda
  • Italia
  • Lettonia
  • Lituania
  • Lussemburgo
  • Malta
  • Paesi Bassi
  • Polonia
  • Portogallo
  • Repubblica Ceca
  • Romania
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Spagna
  • Svezia
  • Ungheria

Accordi di libero scambio (ALS):
Tra i paesi membri dell'UE vige un regime di libero scambio, che significa che non esistono dazi doganali o altre barriere commerciali tra questi paesi. Questo permette la libera circolazione di merci, persone, servizi e capitali all'interno dell'Unione Europea.

L'UE ha inoltre stipulato accordi di libero scambio con numerosi paesi extra UE, come ad esempio:
  • Norvegia
  • Svizzera
  • Islanda
  • Canada
  • Giappone
  • Corea del Sud
  • Messico
  • Cile

Questi accordi prevedono la riduzione o l'eliminazione delle barriere commerciali tra l'UE e i paesi in questione, facilitando gli scambi commerciali e promuovendo la crescita economica.

Spedire in un paese extra UE:
Per spedire un pacco in un paese extra UE, è necessario compilare alcuni documenti aggiuntivi rispetto a quelli necessari per una spedizione all'interno dell'Unione Europea.

In particolare, potrebbe essere necessario:
  • Dichiarazione di libera esportazione: attesta che i beni possono uscire liberamente dal territorio italiano.
  • Fattura: documento commerciale che descrive i beni spediti e il loro valore.
  • Fattura Proforma: simile alla fattura, ma emessa prima dell'avvenuta spedizione.
  • Altri documenti specifici: a seconda del paese di destinazione, potrebbero essere richiesti altri documenti specifici, come certificati sanitari o fito-sanitari.


Clicca qui per scaricare e consultare la documentazione necessaria per spedire in un paese fuori dell'Unione Europea.

Come richiedere una prova di consegna


La prova di consegna è il documento che attesta l'avvenuta consegna della spedizione al destinatario.

È possibile richiederla a partire dal giorno successivo alla data di consegna della spedizione.

Ecco come fare:
  • Accedi alla sezione Ordini del tuo account.
  • Individua la spedizione tramite il numero d'ordine.
  • Clicca su Scegli un'azione e seleziona Prova di consegna.
  • Scegli il metodo di pagamento preferito per l'acquisto della prova di consegna.
  • Scarica la tua prova di consegna in formato PDF.

  • Note importanti:
    • La prova di consegna sarà disponibile per il download nelle successive 24 ore a partire dalla data di acquisto.
    • Riceverai una notifica quando la prova di consegna sarà pronta per il download.
    • Il servizio è a pagamento, i costi della prova di consegna sono specificati prima dell'acquisto.

    In caso di dubbi o necessità di assistenza, contatta il nostro servizio clienti.

Come scegliere una città


Scegliere la città giusta per le tue esigenze può essere un compito macchinoso, soprattutto se non ricordi il CAP corretto. Tramite lo strumento di compilazione automatica puoi prevenire eventuali errori.

Come funziona lo strumento di compilazione automatica:
  • Inserisci la città o il CAP: Nel campo "Città o CAP", inserisci il nome della città che ti interessa o il suo codice postale.
  • Il sistema ti suggerisce le città corrispondenti: Il nostro sistema intelligente analizzerà la tua ricerca e ti mostrerà un elenco di città che corrispondono ai dati inseriti.
  • Scegli la città giusta: Dai un'occhiata all'elenco delle città suggerite e scegli quella che corrisponde alle tue esigenze.
  • I dati della città vengono automaticamente compilati: Una volta selezionata la città giusta, tutti i dati relativi a essa, come la provincia, la regione e il codice postale, verranno automaticamente compilati nel modulo.

Perché utilizzare lo strumento di compilazione automatica?
  • Risparmia tempo: Lo strumento di compilazione automatica ti aiuta a risparmiare tempo prezioso evitandoti di dover inserire manualmente tutti i dati della città.
  • Riduce gli errori: Il sistema intelligente garantisce che i dati della città siano corretti e aggiornati, evitando così errori di digitazione o di inserimento.
  • Semplifica il processo di compilazione: Lo strumento di compilazione automatica rende il processo di compilazione del modulo più semplice e intuitivo, soprattutto se non hai familiarità con le città italiane.

Trova la città corretta con il nostro strumento di compilazione automatica!

Come spedire all'estero


Dimenticati delle complicazioni! Con il nostro servizio di spedizioni internazionali, inviare pacchi all'estero è semplice come spedirli in Italia.

Come funziona?
  1. Scegli la destinazione: Indica semplicemente il paese e la città dove desideri inviare il tuo pacco.
  2. Compila il modulo: Inserisci le informazioni relative al tuo pacco, come peso e dimensioni.
  3. Scopri tempi e costi: In tempo reale, riceverai una stima dei tempi di consegna e della tariffa di spedizione. Paga e spedisci: Scegli il metodo di pagamento che preferisci e consegna il tuo pacco al corriere.


Spedizioni extra UE: un passaggio in più
Per spedire in paesi extra UE, è necessario compilare alcuni documenti aggiuntivi, come:
  1. Dichiarazione di libera esportazione: attesta che i beni possono uscire liberamente dal territorio italiano.
  2. Fattura: documento commerciale che descrive i beni spediti e il loro valore.
  3. Fattura Proforma: simile alla fattura, ma emessa prima dell'avvenuta spedizione.


Non preoccuparti, ti guidiamo noi!
Il nostro team è a tua disposizione per fornirti assistenza nella compilazione della documentazione e per rispondere a qualsiasi domanda tu abbia.

Consegna sicura e tracciabile
I tuoi pacchi viaggiano sicuri con noi. Potrai monitorare lo stato della tua spedizione in ogni momento grazie al nostro sistema di tracking online.

Spedire all'estero non è mai stato così facile e conveniente!

Cosa aspetti? Scegli il nostro servizio di spedizioni internazionali e invia i tuoi pacchi in tutto il mondo con la massima tranquillità.

Clicca qui per scaricare e consultare la documentazione necessaria per spedire in un paese fuori dell'Unione Europea.

Come spedire online


Spedire un pacco, una busta, una valigia o un pallet non è mai stato così facile! Con il nostro servizio di spedizioni online, puoi farlo in pochi semplici passaggi, direttamente da casa tua o dal tuo ufficio.

Come spedire online:

1. Vai nella pagina "Spedisci"
Puoi trovare la pagina "Spedisci" in due modi:
  • Attraverso il link si alto o nel menu di sinistra del nostro sito web.
  • Direttamente dalla Home Page del nostro sito web attraverso il modulo per spedire.

2. Compila il modulo
Nella pagina "Spedisci", troverai un modulo da compilare con tutti i dati necessari per la tua spedizione. La nostra procedura guidata ti aiuterà a completare il processo in modo semplice e veloce.

3. Inserisci i dati richiesti
Il modulo ti chiederà di inserire le seguenti informazioni:
  • Tipo di spedizione: Scegli tra "Pacco/Busta" o "Pallet".
  • Località di partenza: Inserisci l'indirizzo da cui verrà spedito il tuo pacco.
  • Località di arrivo: Inserisci l'indirizzo di destinazione del tuo pacco.
  • Peso (kg): Indica il peso del tuo pacco in kilogrammi (kg).
  • Dimensioni (cm): Indica le dimensioni del tuo pacco in centimetri (cm).
  • Servizi aggiuntivi: Seleziona eventuali servizi aggiuntivi che desideri attivare, come ad esempio la consegna espressa o l'assicurazione.

4. Calcola il prezzo
Una volta inseriti tutti i dati, verifica il prezzo in tempo reale oppure clicca sul pulsante "Calcola prezzo". Il sistema ti mostrerà la tariffa più economica per la tua spedizione.

5. Procedi con la spedizione
A questo punto se sei soddisfatto del prezzo e delle informazioni inserite potrai completare la tua spedizione scegliendo il metodo di pagamento e prenotando il ritiro del tuo pacco.

Spedire online senza account
Puoi spedire online anche senza avere un account registrato sul nostro sito web. Ti basterà seguire i passaggi descritti sopra e compilare il modulo con i tuoi dati.

Scegli il servizio di spedizione più adatto alle tue esigenze
Offriamo una vasta gamma di servizi di spedizione per soddisfare tutte le tue esigenze. Puoi scegliere tra:
  • Spedizione standard: la soluzione più economica per spedizioni non urgenti.
  • Spedizione espressa: ideale per spedizioni urgenti che devono essere consegnate in tempi rapidi.
  • Spedizione internazionale: per spedire i tuoi pacchi in tutto il mondo.
  • Servizi aggiuntivi: assicurazione, contrassegno, consegna al piano, consegna su appuntamente e molto altro.

Contattaci per maggiori informazioni
Se hai bisogno di aiuto o di maggiori informazioni su come spedire online, non esitare a contattarci. Il nostro servizio clienti è a tua disposizione per fornirti assistenza e rispondere a tutte le tue domande.

Come tracciare la tua spedizione


Sai dove si trova il tuo pacco? Con il nostro servizio di tracking, puoi monitorare lo stato della tua spedizione in tempo reale e rimanere sempre aggiornato sulla sua posizione.

Come tracciare la tua spedizione:

1. Accedi alla sezione "Tracking"
Puoi trovare la sezione "Tracking" in due modi:
  • Cliccando sul link "Tracking" presente in alto o nel menu di sinistra del nostro sito web.
  • Accedendo alla tua area personale dalla sezione "Ordini" e selezionando la voce "Traccia spedizione" presente nel menu "Scegli un'azione".

2. Inserisci il numero di spedizione
Nella sezione "Tracking", troverai un campo in cui inserire il numero di spedizione o il numero di ordine.

3. Clicca sul pulsante "Traccia"
Una volta inserito il numero di spedizione o il numero di ordine, clicca sul pulsante "". Il sistema ti mostrerà lo stato attuale della tua spedizione e il suo percorso.

4. Monitora la tua spedizione
Con il nostro servizio di tracking, puoi monitorare la tua spedizione in tempo reale e rimanere sempre aggiornato sulla sua posizione. Potrai vedere:
  • Dove si trova il tuo pacco in questo momento
  • Quando è stato spedito
  • Lo stato della consegna (ritirato, in consegna, consegnato)

Tracciare la tua spedizione senza un account
Puoi tracciare la tua spedizione anche senza avere un account registrato sul nostro sito web. Ti basterà seguire i passaggi descritti sopra e inserire il numero di spedizione o di ordine.

Risoluzione dei problemi
Se hai problemi a tracciare la tua spedizione, assicurati di aver inserito correttamente il numero di spedizione. Se il problema persiste, contatta il nostro servizio clienti.

Tracciare la tua spedizione con noi è facile, veloce e conveniente!
Con il nostro servizio di tracking, potrai sempre sapere dove si trova il tuo pacco e quando verrà consegnato. In questo modo, potrai organizzarti al meglio e ricevere la tua spedizione senza problemi.